Crepes soufflé al limone

Le estivissime crepes al limone di Erika per il suo primo articolo su Honestcooking.
Di Erika Cartabia

Adoro i limoni, solo a sentirne il profumo percepisco una sorta di esaltazione. Mi danno sempre quell’idea di freschezza, di allegria e proprio non posso fare a meno, d’estate, di ingurgitare litri e litri di dissentantissima limonata o, in alternativa, tè al limone! Ecco perchè quando sono rimasta letteralmente affascinata da questa ricetta. Piccola premessa: non sono un’amante sfrenata del lemon curd, ebbene sì lo ammetto. Il mio frigo non è invaso da questi coloratissimi vasetti pieni zeppi di crema gialla, però qualche volta me la concedo, giusto per ripensarci un po’ su, per rivalutarla. Ecco questa è una di quelle volte, ritento con il lemon curd e devo ammettere che questa versione è forse una delle meglio riuscite. Sarà stato l’accostamento insolito o lo straordinario effetto “Soufflé” ecco che mi rivedrete sicuramente proporre questa variante della famosa crema al limone. Ovviamente, se avete poco tempo a disposizione o ne avete già una buona scorta in frigorifero, utilizzate tranquillamente il vostro. Altrimenti preparatelo, anche con un po’ di anticipo! Potete anche offrire queste meravigliose crepes come insolito dessert …e credetemi è un’idea strepitosa che vi regalerà l’approvazione dei commensali, provare per credere!! Per la vostra cena non dovrete far altro che preparare in anticipo Lemon Curd e crepes e, solo alla fine, montare gli albumi e passarle in forno! Niente di più semplice per un dolce veloce e perfetto!

Crepes soufflé al limone
Categoria: Dolce, Dessert
Autore: Erika Cartabia
Ingredienti
  • 100 ml di succo di limone
  • scorza grattugiata di 2 limoni non trattati
  • 2 uova intere + 2 tuorli
  • 2 albumi
  • 60 gr di burro
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di maizena
  • Per la pastella:
  • 2 uova
  • 350 ml di latte
  • 30 gr di burro fuso
  • 150 gr di farina 00
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1/4 cucchiaino di sale fino
Preparazione
  1. Iniziate a preparare la pastella. Mettete la farina, sale e lo zucchero in una ciotola e fate una cavità al centro. Versateci quindi 2 uova e un terzo del latte. Mescolate e unite gradatamente altro latte, senza mai smettere di mescolare. Dovrete ottenere una pastella liscia e senza grumi. Aggiungete quindi il burro fuso completamente raffreddato e sbattete energicamente. Coprite con una pellicola e lasciate riposare in frigorifero per circa 1 ora.
  2. Nel frattempo preparate il lemon curd. Versate lo zucchero in una casseruola con il succo di limone e il burro tagliato a pezzetti. Cuocete a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto fino a quando il burro e lo zucchero non si saranno completamente sciolti. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. In una ciotola a parte sbattete energicamente i tuorli con le uova intere. Aggiungete la maizena sciolta in un cucchiaio di acqua e mescolate. Unite il tutto al succo di limone e burro ormai freddi e ponete nuovamente sul fuoco a fiamma bassa. Portate a lieve bollore mescolando costantemente fino a quando la crema non si addenserà. Cuocete per 3-4 minuti. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Qualora decidiate di prepararla con largo anticipo potete conservarla in un recipiente chiuso in frigorifero.
  3. A questo punto cuocete le crepes. Fate scaldare una piccola noce di burro in una padella antiaderente, eliminando l’eccesso con della carta assorbente. Quando la padella sarà ben calda versate la pastella, girandola dopo 1 o 2 minuti fino a quando non sarà ben dorata. Ponetele man mano su un piatto.
  4. Montate gli albumi a neve fermissima. Preriscaldate il forno a 200°C.
  5. Unite qualche cucchiaio di lemon curd agli albumi montati a neve e mescolate con delicatezza. Aggiungete il restante lemon curd facendo attenzione a non smontare il composto. Adagiate un paio di cucchiai sulla metà di ogni crepes e piegatele. Disponete le crepes su una teglia e infornate per 6-8 minuti in modo che la farcitura si gonfi come un soufflé. Servite subito, cospargendole di zucchero a velo e scorza di limone grattugiato.
Torna in alto