Divina Pizza – Firenze

Fare una pizza eccezionale con lievito madre, ingredienti di qualità, lunghe lievitazioni e farina macinata a pietra necessita di amore e particolare dedizione verso la propria professione. Proprio quello che troverete alla pizzeria “divina pizza” di Firenze.
Di Ivan De Chiara

Chiara tempo fa aveva letto un articolo di Fabio Picchi in cui tesseva le lodi di questa piccola pizzaria fiorentina  (borgo allegri n°50). Ovviamente incuriositi siamo andati a provarla alla prima occasione. Il locale è davvero piccolo e a sedere c’è posto per poco più di 10 persone.

Il proprietario ci da subito dei punti di riferimento per capire il tipo di lavoro e di prodotto che andremo a mangiare. Lievitazione di minimo 24 ore, utilizzo (sapiente) di lievito madre, solo farina macinata a pietra. Anche ad occhio avevamo già notato l’utilizzo di una farina meno raffinata ma ricca di sapore. Abbiamo subito assaggiato una deliziosa Margherita con basilico e pomodorini a crudo. Molto saporita,  profumatissima e perfettamente lievitata come si nota dall’ ottima alveolatura.

Poi ne sono uscite un paio a raffica che si mangiavano con gli occhi e abbiamo optato per una magistrale focaccia con crema di carciofi, ricotta di capra e carciofi. Ho un po’ di rammarico per il mancato assaggio del covaccino con le patate e rosmarino ma non mancherà l’occasione. Oltre alle pizza in pala e tonda, potrete assaggiare altre sfiziosità come il panuozzo. Ci sono anche birre interessanti.

Facendo un giretto sul web mi accorgo che non è ancora molto sponsorizzato ed è un vero peccato perchè come sostiene energicamente Fabio Picchi certi artigiani del gusto sono un vero patrimonio per chi vuole godersi qualcosa di unico e genuino.
Divina Pizza è’ assolutamente imperdibile per tutti gli amanti della pizza napoletana. Ma anche per tutti coloro che avranno voglia di assaggiare diassaggiare una pizza, artigianale, fatta con amore, dedizione e prodotti di qualità.
Vi entrerà nel cuore.

Torna in alto