Frullato verde con cavolo nero

Noi ci prepariamo questo sanissimo frullato verde con cavolo nero. Voi?
Di Jolanta Gorzelana

Frullato verde con cavolo nero

Il cavolo nero pare essere ultimamente uno dei vegetali più in voga tra tutti nel mondo dei salutisti. È friabile, sodo, ha il retrogusto di noci e, soprattutto, è tremendamente salutare.
Secondo me le foglie del cavolo nero hanno veramente meritato di essere classificate come uno dei superfood: oltre ad avere tantissime proprietà benefiche per la salute, sono facili da preparare, possono essere aggiunte nelle zuppe, stufati, insalate, polpettine e frullati verdi, come questo di oggi. Il cavolo nero, se mangiato crudo, mantiene tutte le sue proprietà preziosissime: è più ricco di ferro della carne, antiossidante e antinfiammatorio, ricco di fibre, calcio e acidi grassi (omega3 e omega6). Oltre a ciò è antitumorale e disintossicante, rinforza sistema immunitario, abbassa la pressione e protegge le arterie.
Di solito lo compro al mercatino locale nella mia città, facendo attenzione che sia fresco, ben sodo e con le foglie senza macchie. È molto difficile da reperire nei supermercati tradizionali per cui può anche essere ordinato online presso negozi biologici che ve lo porteranno direttamente a casa.

Frullato verde con cavolo nero

Categoria: Mrs Smoothies
Autore:
Preparazione:
Complessivo:
Porzioni: 2
Ingredienti
  • qualche foglia grande di cavolo nero
  • ½ gambo di sedano
  • 1 banana
  • 1 mela
  • 1 cucchiaio di prezzemolo
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 – 3 datteri messi a mollo per un minimo di 15 minuti
  • 1 cucchiaio di olio di cocco
  • latte di cocco qb
Istruzioni
  1. Scolate i datteri, dopodiché metteteli nel contenitore di un robot da cucina insieme agli altri ingredienti e frullate fino a ottenere una bevanda liscia. Aggiungete il latte di cocco a piacimento – poco se vi piacciono frullati più densi, oppure di più se preferite quelli lunghi. Tutto dipende da voi – frullate dunque il tutto insieme e bevete subito!

Frullato verde con cavolo nero

Torna in alto