Gnocchi alla Crema di Porri con Gamberetti e granella di Pistacchi al profumo di Tartufo

Non vi è mai capitato di svegliarvi con la voglia di fare gli gnocchi? Una ricetta che si presta per svariate occasioni a base di porri, gamberetti, pistacchi e olio al tartufo.
Di Jessica Cripezzi 

Sarà mai possibile svegliarsi alle 4.00 di mattina con un’assurda voglia di gnocchi!!! Ma non gnocchi qualune, quelli di patate, quelli grossi …. si insomma, gli “gnoccconi”! Quelli talmente grossi che per mandarli giù ti ci vuole mezz’ora ma va bene uguale!  E… no! Non sono incinta!

La prima cosa che ho fatto stamattina appena sveglia. Sono corsa al supermercato. Porri, gamberetti, pistacchi e olio al tartufo! Si puo’ fare!

Gnocchi alla Crema di Porri con Gamberetti e granella di Pistacchi al profumo di Tartufo

Categoria: Primi
Autore:
Preparazione:
Cottura:
Complessivo:
Porzioni: 3
Ingredienti
  • 500 gr di Gnocchi di Patate
  • 2 scalogni
  • 5 porri grandi
  • 300 gr di gamberetti
  • 1 Noce di burro
  • 1 pizzico noce moscata
  • 1 pizzico sale
  • 3 cucchiai di farina 00
  • Brodo vegetale
  • Vino bianco qb
  • 70gr pistacchi tritati
Istruzioni
  1. In un pentolino alto, ma non troppo grande, fate soffriggere in olio extra vergine di oliva due scalogni.
  2. Lavate e ripulite 5 porri grandi. (Lasciatevi da parte alcune rondelline della parte verde del porro che vi servirà poi come decorazione).
  3. Versate i porri in padella.
  4. Salate e pepate.
  5. Fate soffriggere bene e a lungo.
  6. Aggiungete una noce di burro e della noce moscata.
  7. Mescolate bene. Sfumate con del vino bianco e dopo con del brodo vegetale
  8. Lasciate andare per 10 minuti, dopodichè aggiungete 3 cucchiai di farina, e lasciate cuocere per ancora 5 minuti. Vedrete che non avrete bisogno di passare i porri al minipimer, si saranno già sfaldati in cottura e avranno già fatto la crema. Così avrete una consistenza perfetta
  9. Fate saltare i gamberetti in una padella antiaderente, solo con un filo di olio extra vergine, quanto basta per renderli croccanti.
  10. Cuocete gli gnocchi in acqua salata, scolateli e versateli subito nella crema e mantecate bene su fuoco vivo.
  11. Servite in una scodellina alta, riponetevi gli gnocchi, spolverate con granella di pistacchi tritati, aggiungete una manciatina di gamberetti…”on top” e decorate con gli anellini verdi di porro!
  12. Aggiungete un filo di olio al tartufo

Piatto che si presta a svariate occasioni, facilmente abbinabile a ottimi bianchi. Sarà sicuramente il primo piatto del mio cenone di capodanno

Torna in alto