Il Nabucco a Tarvisio, il successo di Rosa

Se passate per Tarvisio non mancate l’appuntamento con il Ristobar Nabucco.
Di Roberto Berti

Questa estate ho avuto la possibilità di vivere un’esperienza indimenticabile (per me e per le mie papilla gustative!) nel corso del mio soggiorno a Tarvisio. Su consiglio di amici abbiamo provato il Ristobar Nabucco, nato dove negli anni 50/60 c’era una enorme sala da ballo e per ricordarlo troviamo all’interno del locale delle bellissime foto dei “miti” di quegli anni.

Innanzitutto va ricordato che questo è un ristorante particolare, se ci capitate senza aver prima avvisato la cuoca Rosa ed il suo staff, potrete degustare degli ottimi salumi e formaggi del territorio e qualche piatto caldo, ma il top lo raggiungiamo quando avrete la cura di avvisare per tempo (la mattina per la sera oppure, ancora meglio, il giorno prima) in questo modo Rosa potrà accompagnarvi tra i sapori tradizionali rivisitati secondo la sua fantasia permettendovi di vivere un’esperienza unica. E questo è stato proprio il mio caso. Il locale è accogliente e ben arredato con pochi tavoli, io sono stato fortunatissimo, eravamo l’unico tavolo della serata e quindi siamo stati super coccolati!

Il menù è sempre diverso in quanto molto dipende dalla vena artistica di Rosa e alla reperibilità delle materie prime che vengono acquistate giornalmente e quindi legate alla disponibilità presso i produttori locali.

un cena indimenticabile al Nabucco di Tarvisio

La nostra cena è iniziata con dell’ottimo prosciutto crudo Picaron stagionato 18 mesi con delle perle di melone caramellato al profumo di cannella, siamo poi passati per un arrostino freddo di maiale con pomodorini confit e pesto. Siamo passati poi ai primi con una zuppetta di patate e timo e degli gnocchi ripieni con ricotta acida e pane e serviti con burro fuso, erba cipollina e semi di papavero. Per secondo dell’ottimo carrè di maiale affumicato con crauti e senape. Abbiamo concluso in bellezza con un classico strudel di mele servito con panna montata e ribes freschi.

Tutto innaffiato da ottimi vini locali.

Che dire, se siete nei paraggi vi consiglio di deviare per Tarvisio e dirigervi presso via Torrente 18 (tel: 3452413578) ma ricordate di avvertire Rosa in anticipo 😉

Torna in alto