Insalata greca

Con la primavera in piena esplosione e gli orti ricchi di pomodori e verdure si apre ufficialmente la stagione delle insalate. A Kristina piacciono tutte, specie quella greca. 
Testo e foto di  Kristina Wiley

insalata greca

Da un po’ di tempo mi sono fissata con le insalate, e l’altra sera non riuscivo a smettere di pensare all’insalata greca. Durante la settimana sono per le cene semplici e veloci che però non sacrifichino il gusto. E non c’è niente di più semplice di tagliare un bel po’ di verdure fresche e aggiungere dell’ottima vinaigrette fatta in casa. E il gusto, mi chiedete voi? Provatela! Per dirlo con una parola: FRESCA! In più è una ricetta che ognuno può modificare a piacere.

Potete servirla come contorno oppure aggiungere del pollo marinato alla griglia e trasformarla in un piatto completo. Noi abbiamo scelto la seconda versione e dopo aver marinato il pollo con succo di limone, sale all’aglio, origano e olio d’oliva l’abbiamo messo sulla griglia. Subito prima di toglierlo abbiamo dato una spruzzata di aceto balsamico. Con l’insalata era perfetto!

Spero che gustiate anche voi questo piatto primavera/estate!

insalata greca
Insalata greca
Categoria: Antipasto
Autore: Kristina Wiley
Porzioni: 4
Lattuga croccante, cetrioli, cipolla rossa, pomodoro, feta, olive Kalamata condite con salsa greca.
Ingredienti
  • 60 ml di aceto rosso
  • 120 ml di olio di oliva
  • 2 o 3 cucchiaini di origano fresco
  • 1 testa d’aglio grande (o due piccole)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • ½ cucchiaino di pepe nero
  • 2 o 3 cespi di lattuga
  • 1 o 2 pomodori grandi
  • 1 cetriolo
  • ½ cipolla rossa
  • 2 o 3 tazze di olive Kalamata denocciolate
  • 100 gr di formaggio feta a cubetti
  • ½ limone spremuto
  • Altro origano o basilico a piacere
Preparazione
  1. In una terrina piccola o uno shaker per condimenti mescolare l’aceto di vino rosso, l’olio d’oliva, l’origano, il sale, lo zucchero e il pepe nero e mettere da parte.
  2. Nota: il condimento è in dose doppia. Si conserva bene in frigorifero per almeno una settimana. Potete dimezzarlo se preferite.
  3. Alla lattuga unite il cetriolo, la cipolla rossa, la feta a cubetti e le olive Kalamata (dosate secondo il vostro gusto). Spremeteci sopra il mezzo limone e condite a piacere. Mescolate e servite subito.
  4. Servitela come contorno o metteteci sopra del pollo grigliato per un piatto unico.
Torna in alto