Le Camille di Sara Papa

La grande Sara Papa mi ha ispirato e oggi vi propongo un piccolo dolcino alla carota, senza sensi di colpa.
Di Chiara Freschi

E’ l’ora della merenda!!! Voi cosa mangiate? Alcuni sono sicura che risponderebbero un frutto o uno yogurt magro, “perchè sono a dieta”, ma io provo a proporvi delle squisite tortine! Non inorridite subito voi che siete a regime… sono alle carote e sono senza burro. Ricordate le Camille del Mulino Bianco? Queste però sono fatte in casa con tanto amore di chi le prepara, sono più genuine e la ricetta viene da un libro della grande maestra di cucina Sara Papa, specializzata nella panificazione e pasticceria. Oltre alle carote che fanno tanto bene, ci sono le mandorle ricche di grassi buoni, sali minerali, vitamine del gruppo B, fibra alimentare e polifenoli. Mangiare sano con gusto, è quello che dovremmo cercare di fare.

Perfette in abbinamento con un tè rooibos aromatizzato alla cannella e arancia o tè rosso africano. E’ un tè naturalmente privo di caffeina, con un basso contenuto di tannini che lo rende più dolce a lungo. Inoltre è molto salutare, possedendo proprietà antiossidanti, antivirali, digestive, tonificanti ma anche rilassanti. Insomma è un elisir di lunga vita naturale ma è anche molto buono!

Le Camille di Sara Papa
Categoria: Dolci
Autore: chiara Freschi
Preparazione: 20 mins
Cottura: 25 mins
Complessivo: 45 mins
Porzioni: 18 camille
Ingredienti
  • 150 g di farina 0
  • 300 g di carote a pezzetti
  • 200 g di mandorle spellate in polvere
  • 230 g di uova (4 circa)
  • 250 g di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito in polvere
  • la scorza grattugiata di 1 arancia
  • burro per gli stampini
  • sale
Preparazione
  1. Tritare finemente in un mixer le carote .
  2. Montare le uova con lo zucchero in un’ampia ciotola finchè non sono gonfie e spumose. Aggiungere poi le carote, le mandorle, la scorza d’arancia, la farina setacciata con il lievito e per ultimo un pizzico di sale. Non mescolare troppo tutto il composto, altrimenti diventa duro, ma solo il giusto per amalgamare tutto.
  3. Imburrare degli stampini tipo da muffin, riempirli con l’ impasto e cuocerli in forno a 180° per circa 25 minuti.
Torna in alto