I Macarons al sesamo nero

I semi di sesamo nero possono dare un tocco esotico ai macarons.
Di Amrita Rawat

Prima del mio viaggio in Cina non avevo mai sentito parlare del sesamo nero. I cinesi lo usano in pasta come ripieno di palline di farina di riso e acqua bollite. Le ho assaggiate per le strade di Chengdu e mi sono innamorata del loro sapore dolce di noci e del buonissimo profumo.

Il sesamo si può trovare in semi bianchi, bruni e neri. Quelli bianchi e bruni hanno un sapore delicato mentre i neri sono più gustosi. Questi ultimi si usano comunemente nella cucina asiatica e sono ricchi di calcio, magnesio, ferro, rame e fosforo. E hanno un potere digestivo!

A me li ha portati un’amica in visita dalla Cina, ma ho scoperto che si trovano anche online. È meglio usare la polvere di sesamo nero, è più facile da usare!

Questi macarons sono venuti davvero bene, e il loro colore è di grande effetto! Siccome sono biscotti già molto dolci ho scambiato le quantità previste per la farina di mandorle e lo zucchero, così sono più salutari e la crema di vaniglia rimpiazza lo zucchero!

I Macarons al sesamo nero
Categoria: Dolci
Autore: Amrita Rawat
Preparazione: 20 mins
Cottura: 15 mins
Complessivo: 35 mins
Porzioni: 8
Un tocco asiatico ai macarons francesi.
Ingredienti
  • 2 albumi grandi
  • 60 gr di zucchero in granuli
  • 85 gr di mandorle macinate
  • 65 gr di zucchero a velo
  • 25 gr di polvere di sesamo nero
  • Per la crema alla vaniglia
  • 230 gr di formaggio spalmabile
  • 130 gr di zucchero di canna
  • 5 gr di estratto di vaniglia
  • 120 gr di panna montata
Preparazione
  1. Se non li avete già in polvere tostate i semi di sesamo in una padella con coperchio, controllando spesso che non brucino. Appena sentite profumo di noci toglieteli dal fuoco e macinateli
  2. Sbattete le uova con lo zucchero in granuli. Per sapere se è il composto è pronto girate la terrina a testa in giù, non dovrebbe cadere nulla
  3. Aggiungete le mandorle, il sesamo nero e lo zucchero a velo e mescolate
  4. Ho aggiunto anche della gelatina nera colorante per alimenti mentre sbattevo le uova, aggiungere colorante liquido potrebbe alterare il composto
  5. Mettete il composto in una sac à poche e fate delle montagnole su di un foglio di carta da forno. Potete farli della misura che preferite, io di solito li faccio di un paio di centimetri, e lascio altrettanto di spazio tra uno e l’altro. L’importante è che abbiano tutti la stessa grandezza
  6. Lasciate la teglia riposare per circa 20 minuti, fino a che la superficie dei macarons non è asciutta, quindi cuocete in forno per 15 minuti a 140°
  7. Girate la teglia nel forno a metà cottura in modo che la cottura sia più uniforme
  8. Non cercate di togliere i macarons dalla teglia prima che siano completamente freddi
  9. Riempire con la crema alla vaniglia o qualsiasi altra cosa desideriate una metà del macarons e appoggiate sopra la seconda
Per la farcitura
  1. In una terrina mescolate bene il formaggio spalmabile, lo zucchero di canna e l’estratto di vaniglia con il colorante per alimenti
  2. Aggiungete la panna montata e mescolate bene
  3. Farcite i macarons con la sac à poche o spalmateli

NB: Consiglio di lasciar riposare i macarons in un contenitore sottovuoto riposto in frigo per almeno 12 ore.

Scroll to Top