Macarons di banana e nutella

L’utilizzo della polvere liofilizzata di banane nei macarons produce un delizioso sapore di banana, ulteriormente perfezionato solo se combinato con un ripieno classico di Nutella.
Di Amrita Rawat

Ecco dei macarons al gusto di banana che rendono il piatto davvero unico. Parte di ciò che rende così adatte le banane è il loro contenuto di umidità, che dà loro una texture morbida e gommosa. Il tasso di umidità è importante e va rispettato per realizzare perfettamente i macarons. La questione è riuscire a trovare un modo corretto per aggiungere le banane al dolce, ed è qui che il liofilizzato di frutta cade a proposito. (Naturalmente, potete usare della polvere liofilizzata di banana  se preferite). E cosa di meglio abbinare se non un riempimento di Nutella. Al primo morso avvertirete   la calda sensazione di fusione della Nutella sulla lingua – seguita da una combinazione armoniosa di banane, mandorle e cioccolato.

Macarons di banana e nutella
Categoria: Dolce
Autore: Amrita Rawat
Preparazione: 20 mins
Cottura: 18 mins
Complessivo: 38 mins
Porzioni: 8
L’utilizzo della polvere liofilizzata di banane nei macarons produce un delizioso sapore di banana, ulteriormente perfezionato solo se combinato con un ripieno classico di Nutella!
Ingredienti
  • 2 albumi di grandi dimensioni, a temperatura ambiente
  • 65 g di zucchero semolato
  • Colorante alimentare giallo
  • 100 g di zucchero a velo
  • 50 g di mandorle in polvere
  • 25 g di polvere liofilizzata di banana
  • Nutella per il ripieno
Preparazione
  1. Preparate 2 strati di carta forno e una tasca da pasticcere con una punta normale.
  2. Con un mixer elettrico sbattete i bianchi d’uovo fino a che non iniziano a montare e ad acquisire la loro forma.
  3. Mentre frustate, aggiungete dello zucchero semolato e continuate a mixare fino ad ottenere un composto molto rigido e stabile, circa 2 minuti.
  4. Aggiungete il colorante alimentare e mescolate per combinare. Aggiungetelo goccia a goccia fino ad ottenere un colore giallo pallido.
  5. Sbattete fino a quando le uova non diventino così rigide da potersi tenere su nella ciotola senza muoversi.
  6. Utilizzando un frullatore, macinate insieme lo zucchero a velo con la polvere di mandorle e la polvere di banane finché non ci sono più grumi.
  7. Attenzione dovete amalgamare gli ingredienti secchi con i bianchi d’uovo battuti e non appena il composto sarà liscio e non ci saranno più strisce di bianco d’uovo, raschiate l’impasto e trasferite nella tasca da pasticcere.
  8. Con la sacca create dei circoli di un diametro di 2 cm circa sui fogli di carta da forno (circa 1 cucchiaio di pastella ciascuno), distribuiti uniformemente.
  9. Schiacciate la teglia da forno un paio di volte con forza per appiattire i macarons. Lasciate riposare per 20 minuti, o fino a quando le cime non si siano asciugate. Nel frattempo, preriscaldate il forno a 150 gradi.
  10. Cuocete per 15 minuti, ruotando la teglia a metà tempo di cottura. (Per evitare che l’umidità, si accumuli nel forno, aprite lo sportellino del forno leggermente con un cucchiaio di legno in modo da consentire l’uscita dell’aria.)
  11. Lasciate raffreddare completamente e poi togliete dalla teglia.
  12. Riempite con la Nutella e cercate di resistere a mangiarle finché non arriva l’ora giusta.
Scroll to Top