Mezzelune alle mandorle (Croissants)

Fare i croissant è un processo che richiede tempo, mentre preparare queste mezzelune alle mandorle di Kelsey Hilts è molto più veloce e sono assolutamente deliziose.
Di Kelsey Hilts

Questi friabili dolci al burro a forma di mezzaluna sono essenzialmente croissant. Risalgono al Medioevo e ne esistono molte varianti in tutto il mondo, mentre il moderno croissant come lo conosciamo oggi trova la sua origine nel 19 ° secolo a  Parigi.
I cornetti sono tradizionalmente realizzati con un impasto di lievito, sono stratificati e arrotolati con il burro (un processo chiamato di “laminazione”). Questa ricetta, che mi arriva da un amico di famiglia, semplifica il processo.
Mi piace fare un assortimento di sapori, lasciando un po ‘semplice e riempire il resto con ingredienti dolci e salati, come marmellata, Nutella e prosciutto e formaggio. Ma queste mezzelune con mandorle trasudano fondere-in-vostro-bocca di riempimento mandorle sono i miei preferiti.

Si possono farcire con ingredienti dolci e salati, come la marmellata, la Nutella oppure prosciutto e formaggio. Io oggi vi propongo i miei preferiti alle mandorle.

Mezzelune alle mandorle
Categoria: Dolci
Autore: Kelsey Hilts
Ingredienti
  • 1 pacchetto di lievito di birra ( circa 15 gr)
  • 250 ml di acqua calda
  • 200 ml di latte fatto bollire
  • un cucchiaino abbondante di sale
  • 65 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 500 gr di farina
  • 60 gr di burro, fuso e raffreddato
  • 250g burro solido ma fuori frigo
  • 1 cucchiaio di acqua
  • 2 confezioni di mandorle da ripieno
Preparazione
  1. Sciogliere il lievito in acqua tiepida. Aggiungere il latte fatto bollire, il sale, lo zucchero, 1 uovo e mescolare fino ad amalgamare tutto. Aggiungere 1 tazza (100g) di farina e battere in modo da formare una pastella liscia. Aggiungere mescolando bene il burro fuso fatto raffredare e conservare la pastella da parte.
  2. Versare 400 g di farina in una ciotola a parte. Tagliare 230 gr di burro solido a dadini e mischiare con la farina, mescolando insieme con uno sbattitore elettrico o con una forchetta fino a quando la farina e il burro non saranno amalgamati bene. Unire la pastella di lievito del punto 1 fino a quando la farina non sarà umida.
  3. Coprire la ciotola con pellicola trasparente e conservare in frigorifero la pasta per quattro ore o fino a quattro giorni. Poi, impastare la pasta su una superficie leggermente infarinata. Dividere la pasta in quattro parti. Mentre si forma una parte, conservare il resto della pasta coperta in frigorifero.
  4. Lavorare un quarto della pasta per volta, stendere la pasta e creare un cerchio di circa 43 centimetri di diametro. Tagliare il cerchio in otto spicchi. Stendere le mandorle da ripieno su ogni spicchio. Poi, partendo dal bordo esterno, arrotolare ciascun cuneo verso l’interno andando a formare dei rotoli a forma di mezzaluna , metteteli su una teglia coperta da carta da forno lasciando 4cm di spazio tra ogni croissant.
  5. Coprire i croissants con un tovagliolo e lasciateli lievitare a temperatura ambiente per due ore, fino a quando l’impasto non sarà raddoppiato.??Mescolare 1 uovo e 1 cucchiaio di acqua in una piccola ciotola. Quando i croissant hanno finito di lievitare, spennellare la superficie di ogni cornetto con la miscela di uovo e acqua. Cuocere a 180° C per 20-25 minuti, finché non avranno un bel colore dorato.
Torna in alto