Paté di funghi vegano

Paté di funghi vegano: una ricetta facile, veloce e ottima sui crostini appena abbrustoliti.
Scritto da Giovanna Visan

A me piace molto il paté, più che altro perché mi ricorda quelle sere, quando ero piccola, in cui si cenava con una tazza di tè al tiglio e qualche fetta di pane col paté. Nel mio paese si usa molto mangiarlo  mentre qua non più di tanto, per questo spesso provo a farmelo in casa. Per quello che riguarda questa ricetta posso dire di aver fatto tante prove (coi pomodori secchi al posto dei funghi, coi fagioli al posto della lenticchia) ma questa è stata la ricetta vincente.

Paté di funghi

Ingredienti
  • 100 g funghi misti (ho usato metà di bosco, metà champignon)
  • 75 g lenticchie verdi
  • 1 spicchio aglio medio
  • 1 cucchiaino cipolla secca in polvere
  • 2 cucchiaini calvados (o qualche altro cognac)
  • 1 cucchiaino prezzemolo fresco tritato
  • ⅓ cucchiaino coriandolo in polvere
  • ⅓ cucchiaino senape rustica
  • Un pizzico cardamomo in polvere
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
Istruzioni
  1. Lessate la lenticchia in abbondante acqua fino a quando diventa morbida e la potete schiacciare fra le dita. Dopodiché scolatela e lasciatela raffreddare.
  2. Grattugiate l’aglio.
  3. Tritate finemente i funghi.
  4. In una padella mettete un filo d’olio e fate imbiondire l’aglio e la cipolla. Aggiungete poi i funghi e fateli appassire fino a quando diventano morbidi. Mescolate di continuo per non far attaccare e poi lasciateli raffreddare.
  5. Mettete nel frullatore la lenticchia, i funghi, il calvados , il prezzemolo, il coriandolo, la senape e il cardamomo e frullate fino a quando otterrete una crema liscia, omogenea. Aggiustate di sale e pepe.
  6. Servitelo freddo. Ottimo dopo qualche ora di riposo nel frigo.
Torna in alto