Pesche grigliate con aceto balsamico

In questo finale di estate Valeria ripropone le pesche. Vediamo come e le diamo il benvenuto su HonestCooking.it?
Di Valeria Gallorini

Per questa mia prima ricetta su HC ho pensato ad un dessert particolare, che gioca a fare lo snob ma che in realtà è semplice e genuino.
Volete subito un assaggio? Va bene.
Pesche nettarine calde che si caramellano con l’aceto balsamico, sprigionando il loro profumo intenso e diventando tenere e succose. Il tocco in più? Un inusuale rosmarino fresco.

Pesche grigliate con aceto balsamico

Categoria: Dolce
Autore: Valeria Gallorini
Preparazione: 10 mins
Cottura: 10 mins
Complessivo: 20 mins
Porzioni: 2
Un fine pasto curioso. Semplice ma anche un po’ snob. Dolce, ma non troppo.
Ingredienti
  • 2 pesche
  • Un rametto di rosmarino fresco
  • 2 cucchiai di aceto balsamico di Modena
  • Un pizzico di sale
  • Olio extravergine di oliva q.b.
Preparazione
  1. Lavate le pesche, togliete il nocciolo e tagliatele a metà per la lunghezza.
  2. Spennellate di olio una bistecchiera e fatela scaldare bene a fuoco alto.
  3. Tritate il rosmarino.
  4. In una ciotolina a parte create un’emulsione con l’aceto balsamico, l’olio ed il sale.
  5. Adagiate le pesche con la parte tagliata in basso, abbassate il fuoco e fate cuocere per 4-5 min.
  6. Girate le pesche e spennellatele con l’emulsione.
  7. Aggiungete il rosmarino tritato e continuate la cottura per 3 minuti.
  8. Giratele di nuovo per far caramellare l’aceto balsamico e lasciatele così per un minuto.
  9. Togliete dal fuoco e servite.
Note

Sono ottime così.
Ma per un tocco in più potete aggiungerci delle mandorle tritate e un filo di aceto balsamico e servirle con del formaggio fresco.
Io l’ho abbinato a del primo sale leggermente grigliato nella stessa bistecchiera.

Torna in alto