Polpettine di amaranto al curry

Sfiziosissime polpette: amaranto e curry per un pasto leggero e sano. Vegano. Provare per credere.
Di Francesca Quaglia

Le polpette … a chi non piacciono? Ai bambini sicuramente, dato che sono allegre e divertenti. Agli adulti anche, perchè possono costituire un delizioso finger food o un pranzo da ufficio molto easy. Oggi ve ne propongo una versione un po’ particolare, con amaranto (una graminacea utilizzata come un cereale) e curry. Completamente vegane, sfiziose e leggere. Rinfrescatele con un’insalatina e un “giro” di salsa allo yogurt.

Polpettine di amaranto al curry
Categoria: Antipasto
Autore: Francesca Qquaglia
Preparazione: 10 mins
Cottura: 60 mins
Complessivo: 1 hour 10 mins
Porzioni: 2
Ingredienti
  • 75 gr di amaranto
  • 200 ml di acqua
  • 1 patata piccola
  • curry
  • Farina di mais
  • Opzionali: semi di sesamo per guarnire
Preparazione
  1. Lavate l’amaranto e mettetelo in acqua fredda (200 ml circa, ma eventualmente aggiungetene un po’), quindi cuocetelo per 40′.
  2. Intanto lessate la patata e schiacciatela con una forchetta.
  3. Scolate l’amaranto, unitelo alla patata, aggiungete sale, un po’ di curry e tanto pane o farina di mais quanto serve a rendere compatto il composto. Formate con l’impasto delle piccole polpettine un po’ schiacciate, impanatele leggermente e infornatele a 120° per 15′ circa.
  4. Servire con un’insalatina e cospargete, volendo, con semi di sesamo.
  5. Per accompagnare, ottima una salsina fatta con yogurt di soia e tahina.
Torna in alto