Scaloppine di pollo al vino bianco

Una semplicissima, sana ed elegante ricetta di Noemi: scaloppine di pollo al vino bianco.
Di Noemi Cilenti

Questa non è la solita bistecca ai ferri, nemmeno la golosa impanata.

La carne di pollo è una delle più leggere, la più amata da noi donne sempre a “dieta”, sempre in lotta con le calorie, ma a me, che di calorie non me ne importa un accidente, ho pensato di rendere una semplice bistecca in un piatto ad hoc, sfumando con un bicchiere di vino bianco e insaporendo con del rosmarino fresco.

Scaloppine di pollo al vino bianco
Categoria: Secondo
Autore: Noemi Cilenti
Preparazione: 20 mins
Cottura: 15 mins
Complessivo: 35 mins
Porzioni: 2
Ingredienti
  • 300 gr di petto di pollo
  • olio extravergine d’oliva
  • un bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe
  • rosmarino
  • un ricciolo di burro
  • insalata per accompagnare
Preparazione
  1. Tagliate il petto di pollo intero a fette verticali e spesse 1,5 cm.
  2. Scaldate in una padella antiaderente un po’ d’olio d’oliva. Adagiatevi le scaloppine di pollo e fatele cuocere 5 minuti da una parte e 5 dall’altra. Aggiungete un ricciolo di burro a freddo e fatelo sciogliere per bene a fiamma dolce.
  3. Toglietelo dal fuoco e raccogliete l’olio di fondo.
  4. Pulite velocemente la padella con un foglio di carta da cucina(scottex) e riaccendete la pentola.
  5. Sfumate con il bicchiere di vino bianco e ruotate dolcemente la padella in modo da formare della glassa.
  6. Adagiate di nuovo le scaloppine di pollo e condite con sale pepe e rosmarino.
  7. Accompagnate la carne con della verdura fresca: io ho scelto dell’insalata iceberg.
Torna in alto