Tasting Groupon – La locanda della chianina (Roma)

Agnese è la nostra prima Groupon Taster. Ha testato per HonestCooking.it “La locanda della Chianina”, a Roma. Che cosa ne avrà pensato?
Di Agnese Gambini

La mia prima cena da Groupon Taster è stata al ristorante La locanda della Chianina a Roma.

Questo era quello che proponevano al momento dell’acquisto del coupon:

“Sfiziosa cena di carne per 2 persone a 39 € invece di 131. Comprende a testa:

– aperitivo di benvenuto

– 6 antipasti misti con tris di fiori di zucca ripieni (ricotta e menta, mozzarella alici ricotta e basilico), flan di zucca e reggiano su salsa di pomodorini, fagottino di pasta fillo con radicchio e bufala DOP, involtino di melanzane arrostito con speck e scamorza, canederli del trentino su crema di pecorino fuso, focaccia al rosmarino

– bis di primi: tagliatelle all’uovo romane all’amatriciana con pachino arrostito, guanciale croccante e anellini di cipolle fritte; paccheri di Gragnano con ragù bianco di chianina e lamelle di tartufo di Norcia

– bis di secondi: tra medaglioni di petto di pollo al cartoccio bardati di speck del Tirolo con glassa di aceto balsamico di modena alla brace; sfilacci di carne chianina toscana di Montaione ai funghi porcini

– contorno a scelta tra patate dorate o insalata mista

– dessert a scelta tra strudel di mele con crema chantilly, tarte tatin (dolce francese alle mele), sorbetto al limone o tiramisù della casa al caffè di cacao amaro “Barry”, crostata con confettura di frutta fatta in casa

– acqua

– calice di vino rosso toscano “Frescobaldi”

Il locale è abbastanza carino, con due sale interne e alcuni tavoli all’aperto su via Ostiense. Oltre alla mia c’erano molte altre prenotazioni per quella stessa sera tramite Groupon, nonostante fosse un martedì… i loro coupon erano andati a ruba, più di mille nel giro di 10 giorni. Ci portano subito al tavolo un bicchiere di prosecco, focaccine al rosmarino e bucce di patate fritte. Le bucce di patate sono un’idea simpatica e sfiziosa che servono a tutti i clienti come benvenuto e le focaccine erano davvero molto buone. Ci portano subito gli antipasti ma uno per tipo, non uno a testa anche se l’offerta era per due persone. Poco male, alla fine sono sempre 6 antipasti e considerando le portate che verranno meglio non morire pieni in anticipo.

I primi sono in porzione da assaggio e forse sono stati preparati un po’ frettolosamente perchè il sugo dell’amatriciana era ancora un po’ acido. L’altro era un ragù con panna. Non l’ho apprezzato molto perchè sono abituata al ragù semplice, senza aggiunte cremose e dolci, e il tartufo probabilmente era scorzone. I secondi erano più sostanziosi come quantità ma non molto saporiti. Al posto del dessert a scelta ci hanno servito dei pezzettini di melone con panna montata. Non so perchè, forse avevano finito i dolci, ma sarebbe stato carino se ci avessero avvisato o chiarito la cosa. Come extra avevamo preso una seconda bottiglia d’acqua quindi prima di uscire abbiamo saldato il conto di 2 euro.

La Locanda della Chianina
Via Ostiense 97
Roma

Torna in alto