Trattoria Beppe – Finale Ligure

Noi siamo già nostalgici dell’estate: per questo Elena fa come se non stesse per finire e ci porta in Liguria, a Finale Ligure, per un soggiorno alla Trattoria Beppe.
Di Elena Ogliari

Quando arriva l’estate, arriva anche la voglia di mare. Ma se sei a Milano dove vai per un bagno lungo un week end? In Liguria..che d’estate diventa più cara di Montecarlo, senza purtroppo avere gli stessi servizi, ma resta sempre a un’ora o poco più di macchina e offre tanto verde e un mare tutto sommato pulito.

Armatevi di pazienza (per passare la coda in tangenziale) e di portafoglio (per pagare la multa da parcheggio abusivo obbligato) e recatevi alla Trattoria Beppe a Finale Ligure. Già la vista ripagherà tutto il resto e fare l’eremita fuori dal caos della riviera si rivelerà la scelta migliore.

Un’elegante casa riposa sulla cima di una collina e regala una vista che davvero toglie il fiato: il verde delle vigne e dei boschi si mischia al blu del mare fino all’azzurro del cielo. Una terrazza-vista-mondo fa venire voglia di respirare a pieni polmoni chiudendo gli occhi e godendosi la brezza che nell’estate torrida tocca chi sta in collina. Non il classico alberghetto venduto a peso d’oro perché vista mare, qui la doppia con colazione costa 90€, la quiete culla ogni momento e quando apri la finestra ti senti “sul mare”.

Il ristorante al piano terra sembra tutto fuorché una trattoria: l’ambiente è rustico ma raffinato, complici i colori chiari che amplificano la luce che invade la sala. Anche il menù non rispecchia quello di una trattoria: antipasti di pesce e primi di pesce a circa 25€, secondi di carne poco sotto i 20€. Il cibo è ottimo, il pesce fresco e anche il vino (rigorosamente Pigato della zona) accompagna bene la cena, ma il prezzo è decisamente sopra le aspettative, direi troppo. Che nel prezzo sia inclusa la vista? Non lo so, però la terrazza è presa d’assalto da un target di mezza età che può permettersi la spesa.

Apprezzato l’entrée di alici marinate e sarde impanate, un omaggio della casa che stuzzica l’appetito insieme ai grissini rustici e alle schiacciatine. L’antipasto è un misto mare con calamaretti, ottimi gamberoni, gamberetti, merluzzo e altri pesci bianchi. Leggero, saporito e fresco, come deve essere un piatto di mare al vapore.

Passiamo alla grigliata mista di pesce: porzione abbondante con gamberoni e scampi favolosi uniti ad un pesce bianco da ricordare; il contorno è composto da peperoni, zucchine e carote alla griglia.

La tagliata di carne invece non è da annali, colpa anche della cottura prolungata, stuzzicanti invece le striscioline di zucchine fritte di accompagnamento.

Il cielo diventa più scuro, le luci si accendono e spuntano le prime stelle coperte da una luna brillante come solo il mare regala. Chiudiamo con un passito che scalda, ebbene si, la brezza serale finalmente fa respirare e lascia solo il ricordo dell’afa della spiaggia.

La notte passa tranquilla e il sole che la mattina filtra dalle persiane sveglia più dei gabbiani. Il mare brilla dalla terrazza e sembra quasi chiamare. Cappuccio, pane e marmellata per colazione..con una vista così è un risveglio perfetto.

Alcuni minuti di tornanti e si ritorna sulla costa, tra i golfi e le strettoie tipiche della Liguria.

Se avete un po’ di tempo vale la pena un giro a Varigotti, il centro del paese sembra quasi artificiale tanto è preservato, quasi un’ambientazione da Truman Show. Le bouganville fiorite, le case colorate come le barche dei pescatori e i vicoli deserti che portano al mare guidano la passeggiata prima dell’ultimo bagno.

Trattoria Beppe
Via Al Bricco, 8
Tel. 019 691622
Finale Ligure (SV)

Torna in alto