Un tradizionale dolce indiano: Badusha

Un dolce indiano deliziosamente friabile e a strati, che brilla di una copertura di zucchero.
Di Priya Sreeram

Diwali, il festival delle luci ha ospitato una serie di eventi felici. Le abbuffate di dolci e stuzzichini, gli addobbi per le case con lampade di terracotta e l’allegria colpevole data dall’accensione dei petardi sono stati solo alcuni dei momenti salienti. Tutta la città era in subbuglio per i rumori tipici della festa, per non parlare dello scoppiettio dei petardi. I miei suoceri, in vacanza da noi, hanno contribuito ad aggiungere fervore e durante quella settimana ho messo su qualche chilo. Mia suocera mi ha preparato queste delizie di zucchero che sono una bontà per i sensi. La struttura stratificata di queste meraviglie e la copertura di zucchero hanno fatto sì che ne mangiassimo a volontà.

Questo tradizionale dolce indiano è molto facile da preparare e ed è una presenza costante dei festival che si svolgono nell’India del sud.

adusha (Dolce indiano)
Categoria: Dolce
Autore: Priya Sreeram
Preparazione: 3 hours 30 mins
Cottura: 30 mins
Complessivo: 4 hours
Porzioni: 8
Un dolce indiano deliziosamente friabile e a strati, che brilla di una copertura di zucchero.
Ingredienti
  • Farina 00 – 512 gr.– setacciata
  • Dalda/Vanaspati/riduzione di burro chiarificato -128 gr.
  • Cagliata/Yogurt – 128 gr.
  • Bicarbonato di sodio – 1 cucchiaio colmo
  • Acqua– q.b.
  • Olio – per friggere
  • Per lo sciroppo di zucchero
  • Zucchero – 256 gr.
  • Acqua – 128 gr.
  • Cardamomo in polvere– un pizzico generoso
  • Essenza di rosa- poche gocce- facoltativo
  • Per guarnire (facoltativo)
  • Filamenti di zafferano
  • Frutta secca (pistacchi)
Preparazione
  1. In una ciotola mescolare ed impastare bene con la punta delle dita il burro ed il bicarbonato di sodio. Mescolare bene fino ad ottenere un impasto abbastanza liscio.
  2. Aggiungere yogurt/cagliata un po’ alla volta e continuare a mescolare con la punta delle dita per alcuni minuti.
  3. Aggiungere la farina setacciata e mescolare bene. Aggiungere dell’acqua (molto poca) ed impastare fino ad ottenere un composto omogeneo, soffice e morbido.
  4. Trasferire l’impasto in un contenitore a chiusura ermetica e lasciare riposare per almeno 3 ore.
  5. Trascorso il tempo di riposo dividere l’impasto in palline delle dimensioni di un limone e appiattirle leggermente con le dita.Fare pressione al centro creando una piccola cavità e mettere da parte.
  6. Scaldare l’olio per friggere in una padella e adagiarvi gentilmente le palline. Lasciarle friggere fino a che abbiano assunto un colorito dorato su entrambi i lati a fiamma medio-bassa. Metterle da parte.
  7. In un’altra padella,preparare lo sciroppo di zucchero facendo bollire l’acqua e lo zucchero insieme al cardamomo in polvere e all’essenza di rosa (facoltativa) fino ad ottenere la giusta consistenza e mettere da parte.
  8. Immergere le palline nello sciroppo di zucchero e lasciarle a bagno per 5 minuti.
  9. Rimuoverle e lasciare che la copertura di zucchero si solidifichi.
  10. Guarnire con frutta secca o filamenti di zafferano (facoltativo).
Note

La forma di queste delizie zuccherate è per lo più quella di un semplice cerchio, anche se è possibile decorarne i bordi semplicemente pizzicando i lati e ripiegandoli all’interno. Mescolando alla farina il burro chiarificato o il burro invece del vanaspati si otterrà un sapore più ricco.

Torna in alto